giovedì 26 luglio 2012

Alfajores de maicena e farina di riso ripieni di gelato dulce de leche :)



Non era molto difficile arrivarci.
Gelato al dulce de leche recentemente rifatto.
Alfajores de dulce de leche recentemente rifatti.
Alfajores ripieni con gelato di dulce de leche :))
Questa volta, per dare un'onda di cambiamento, ho fatto gli alfajores con farina di riso quindi gluten free.
Il risultato mi ha lasciata semplicemente persa di amore!!
Morbidissimi, una nuvola eterea che si disfa letteralmente in bocca lasciando spazio ad un tutt'uno cremoso e avvolgente, dolce e latteo, con quella sapiente punta acidula che da la buccia di limone (che io aggiungo in abbondanza perché mi piace molto :)
Quando li ho fatti forse faceva troppo caldo (quasi 32 gradi in casa) ma ho trovato l'impasto più delicato da meneggiare, un Po "craquelé " diciamo, sicuramente per la presenza della farina di riso che uso per la prima volta. Ci illuminerà qualche lettrice esperta in merito, spero :)
Non ho gli stampini apposta e, come vedete, sono venuti benissimo!! Quelli davanti che vedete nella foto, sono ripieni di gelato, quelli posizionati dietro sono alfajores de dulce de leche veri e propri.
La faccio breve: la ricetta del dulce de leche la trovate qui. Questo gelato ha l'aggiunta del sale e caviale di cioccolato. Potete non aggiungerli semplicemente, non altera la ricetta di base.

Ingredienti:
200g. farina di riso
300 g. maizena
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
½ cucchiaino di bicarbonato
250 g. burro (temperatura ambiente)
150 g. zucchero
3 tuorli grandi
1 uovo intero
1 ½ cucchiai di cognac
Zest di un limone grande
Cocco grattugiato

Sbattere il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli e l'uovo intero 1 alla volta, sbattendo sempre, poi il cognac e il zest.
Setacciare gli ingredienti asciutti e sul banco della cucina impastare velocemente. Potete fare tutto in planetaria finendo con la frusta K.
Avvolgere in pellicola e lasciare almeno 3 ore in frigo (io lo lascio tutta la notte).
Ritirare qualche minuto prima, (fa caldo) stendere con il mattarello la pasta a 3-4 mm. Tagliare cerchi di 4-5 cm di diametro. Mettere in forno a 180° per aprox. 10 minuti (devono mantenersi chiare e non dorarsi).
Lasciar raffreddare su una griglia.
Riempire con il gelato di dulce de leche ben freddo, chiudere con l'altro biscotto facendo una leggera pressione, passare i lati sul cocco grattugiato e portare immediatamente in freezer all'interno di un contenitore con coperchio (io l'ho sistemato sul pavimento del freezer a -20) sono rimasti perfetti, neanche un minimo cedimento.
Vi abbraccio tutti! Buone vacanze :))



Posted using BlogPress from my iPad

venerdì 13 luglio 2012

Gelato di riso e latte di bufala e aroma di limone



Che brava ultimamente!! Da vergogna profonda insomma.
Vediamo se mi faccio perdonare :)
Un altro gelato, questa volta di arroz con leche.
Tipico dessert spagnolo e argentino, (la ricetta la trovate qui) peraltro il mio preferito quando ero piccina piccina.
Questa volta ho deciso di farlo meno dolce, più fresco e acidulo e ho usato il latte di bufala, straordinariamente buono e grasso (9%), può rendere bene per fare un gelato in modo di aggiungere meno panna. Se trovate la panna di bufala, tanto meglio. Io che non sono in Campania ma a Nord non l'ho trovata e mi sono accontentata di panna fresca.
Buonissimo, fresco e intensamente profumato grazie anche alla buccia di limone candito.

Ingredienti
1 litro di latte di bufala
150 g di panna montata
100 g di zucchero
150 g di riso carnaroli di buona qualità
Scorza di 1 limone biologico piccolo in 2-3 pezzi

Scaldate il latte di bufala, unite lo zucchero e la scorza di limone. Mescolate bene e quando inizia a bollire il latte aggiungete il riso. Abbassate il fuoco in modo che si cuocia dolcemente (deve sobbollire sempre). State attenti e mescolate ogni tanto, non è il momento di andare ad annaffiare i fiori insomma ;) La cottura del riso non deve essere molto al dente ma piuttosto ben cotto, per quello vi consiglio un riso di qualità, con una buona struttura e quantità di amidi in modo che possa crescere bene, essere cremoso e mantenere un buon chicco.
Lasciate raffreddare coprendo sulla superficie con pellicola.
Mescolare delicatamente la panna montata e versare nella gelatiera sino ad ottenere la crema gelata.
Tenere in freezer e ritirare il contenitore da esso 15 min prima di servire mescolandolo un po.

Vi auguro buon fine settimana, un abbraccio :))




Posted using BlogPress from my iPad